Sono molteplici le attività svolte da Cisterna Ambiente e i servizi forniti alla città e alla popolazione. Nelle pagine di questo sito è possibile trovare una ampia panoramica del lavoro svolto quotidianamente.  Cisterna Ambiente opera per mantenere pulita la città attraverso gli interventi di spazzamento sulle strade effettuati sia manualmente dagli operatori che con i mezzi dedicati.

collagexservizi
cisterna_di_latina

Cisterna Ambiente pulisce una superficie di oltre 150 chilometri quadrati. Il servizio viene fornito su tutte le strade e piazze pedonali e carrabili di competenza del Comune ma anche sui marciapiedi e sulle caditoie.
La pulizia di alcune strade viene effettuata con spazzatrici meccaniche o manualmente con operatori ecologici.
Nelle vie e piazze del centro urbano il servizio viene svolto con frequenza giornaliera.
Le aree interessate dal servizio di spazzamento manuale sono concordate con il Comune.
I servizi di pulizia comprendono inoltre:

  • la rimozione delle deiezioni canine dai marciapiedi
  • lo svuotamento dei cestini stradali
  • gli interventi in occasione delle manifestazioni pubbliche istituzionali e ricorrenti

Non tutte le zone sono pulite con la stessa frequenza. Per aree densamente abitate o di particolare pregio il servizio di spazzamento raggiunge una frequenza quotidiana. Cisterna Ambiente non dimentica comunque le zone periferiche e ha previsto interventi specifici per offrire un’adeguata pulizia su tutto il territorio comunale.

Collabora con Cisterna Ambiente
E’ comunque indispensabile, per garantire un ottimale livello di qualità, che il cittadino osservi alcune semplici regole di comportamento per evitare di rendere vano l’impegno degli altri e di compromettere l’igiene e la vivibilità di una strada o di un luogo pubblico.

Norme comuni di comportamento:

  • chiudere bene il sacchetto: se contiene rifiuti marcescibili questi possono riversarsi nel cassonetto, causando cattivi odori;
  • se il cassonetto è pieno, non abbandonare il sacchetto all’esterno: oltre ad emanare cattivo odore, rappresenta un’attrattiva per animali in cerca di cibo. La cosa migliore è portare i rifiuti nel più vicino cassonetto grigio libero;
  • privilegiare l’utilizzo dei contenitori per la raccolta differenziata, ricordando che la maggior parte dei rifiuti è riciclabile;
  • usare sempre i cestini stradali; i piccoli rifiuti (volantini, fazzoletti, piccoli contenitori, ecc.) non devono essere gettati in terra, ma conferiti negli appositi cestini collocati lungo le strade
  • non abbandonare per strada i rifiuti ingombranti ma telefonare al numero 06 9693227 per il ritiro a domicilio o portarli all’Isola Ecologica sita in traversa Via 1° Maggio, deposito comunale;
  • nelle passeggiate con il cane munirsi di apposita attrezzatura, sacchetti e palette per l’immediata rimozione delle deiezioni canine che vanno depositate nei cestini portarifiuti;
  • rispettare i divieti di sosta settimanali per il lavaggio delle strade o per la pulizia dei mercati e quelli nelle giornate programmate in accordo con il Comune per interventi straordinari di spazzamento stradale.
pul_monumento

Nell’immagine in alto: Palazzo Caetani. Fu costruito nel 1560, nel punto più elevato dell’antico borgo, dal duca Bonifacio Caetani, sulle rovine della antica rocca dei Frangipane, di cui ha inglobato una torre quadrata in pietra, l’unico edificio sfuggito alle devastazioni precedenti. Gran parte del palazzo è crollato sotto le bombe della Seconda guerra mondiale e in molti tratti, è stato danneggiato senza possibilità di rimedio alcuno. A Palazzo Caetani si svolgono numerosi eventi e manifestazioni culturali soprattutto nel chiostro. Nel palazzo risiedono la Biblioteca Comunale e alcune sezioni della Facoltà d’Ingegneria dell’Università “La Sapienza” di Roma.

collage