0
Attivazione 95 nuove utenze Porta a Porta

Cresce il Porta a Porta per la città di Cisterna di Latina. Nei giorni scorsi, più precisamente lo scorso martedì 24 maggio, la società Cisterna Ambiente, che gestisce la raccolta rifiuti per la città pontina, ha distribuito i kit domiciliari per gli utenti residenti sul tratto di via Nettuno che comprende le abitazioni tra gli incroci con via Collemarcaccio e via delle Regioni, comprendendo anche tutte le attività commerciali della zona artigianale.

Il servizio sarà operativo già da lunedì 30 maggio, tant’è che per lo stesso giorno è prevista anche la rimozione dei cassonetti presenti nella zona che serviva le utenze sul tratto di strada interessato e quelli previsti nella zona artigianale. Il costo dell’iniziativa è a pieno carico della Cisterna Ambiente, società che ha fornito 75 kit alle utenze domestiche e 20 per le utenze commerciali per effettuare la raccolta differenziata dell’umido, l’indifferenziato, il multimateriale, la carta e il cartone aumentando così il dato relativo alle famiglie che usufruiscono del servizio Porta a Porta.

Un ulteriore passo avanti per quanto riguarda l’intercettazione dei rifiuti, che porterà una diminuzione dell’indifferenziato che dal punto di vista economico significa avere un costo minore per l’Ente nello smaltimento del materiale conferito nei cassonetti. Un elemento in più che fa ben sperare nella crescita dei dati, che sono risultati confortanti già nello scorso mese di aprile dopo l’attivazione di altre zone attivate nell’area del porta a Porta nei primi mesi del 2016. Il servizio è un nuovo passo avanti che permetterà anche di contrastare il conferimento da parte di alcuni residenti dei Comuni vicini nei cassonetti di Cisterna.